Menu

Cart
zoom
Nessuna valutazione
Email
La divina predestinazione
Edizioni Claudiana   |   Calvino Giovanni

Calvino Opere scelte 3
Pagine: 560, copertina rigida

Prezzo: € 59,50
Prezzo di copertina: € 70,00
Discount - € 10,50
  • Description
  • Recensioni

La dottrina della predestinazione - che nella storia del pensiero cristiano ha dato luogo a diversi equivoci - è associata in modo così stretto a Giovani Calvino da venire identificata con la sua teologia.

Si tratta tuttavia di una lettura unilaterale, influenzata dall'evoluzione del calvinismo: il pensiero è certo presente nella riflessione del Riformatore di Ginevra, che in questo si colloca lungo la linea teologica di Paolo e Agostino, ma è in realtà assai più articolata.

Traducendo in termini concettualmente rigorosi il messaggio della giustificazione per grazia riscoperta dalla Riforma protestante, la dottrina rispondeva alle inquietudini e alle attese di una generazione incerta sul proprio destino.

Nella coscienza calviniana il sapersi predestinati a salvezza, nella certezza della fede in Cristo è speculare al vivere "soli Deo gloria": se Dio è tutto per il credente, egli è tutto per Dio.

Il volume propone gli scritti calviniani più rappresentativi sul tema: Congregazione tenuta nella chiesa di Ginevra nella quale si è trattato il tema dell’elezione eterna di Dio e Della predestinazione eterna di Dio, con la quale egli elegge alcuni uomini per la salvezza, altri li abbandona alla loro perdizione. Inoltre della provvidenza, con la quale egli governa le vicende umane. Completa il volume un breve estratto dal Catechismo di Ginevra.

L'ampia introduzione di Giorgio Tourn inquadra la dottrina della predestinazione nel panorama della riflessione teologica e storica, fornendo inoltre interessanti spunti di riflessione per il dibattito odierno.

There are yet no reviews for this product.

Log In or Register